Fruttivendolo di Ferrara aggredito e minacciato per due giorni
Carabinieri

Arrestato e condannato un ventinovenne nigeriano

Nel pomeriggio di giovedì 23 novembre 2023, i Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Portomaggiore hanno arrestato, nella frazione Migliarino del Comune di Migliaro, un ventinovenne cittadino nigeriano senza fissa dimora.

Poco prima l’uomo aveva importunato, con pressanti tentativi di approccio, una ragazza appena diciottenne che aspettava l’autobus per Ferrara alla Stazione Ferroviaria di Codigoro, per poi seguirla a bordo del mezzo. Su segnalazione del padre della giovane, i militari avevano intercettato il bus alla fermata della Stazione Ferroviaria di Migliarino, dove l’uomo, provocando anche il ritardo del servizio di linea, aveva opposto resistenza all’identificazione spintonando con violenza i Carabinieri.

Erano quindi scattate le manette per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia portuense fino alla mattinata di oggi quando i Carabinieri lo hanno condotto dinanzi al Tribunale di Ferrara per la consueta udienza di convalida, all’esito della quale il Giudice ha convalidato l’arresto e lo ha condannato, con patteggiamento, a 6 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena.