I Carabinieri, i medici ed i volontari di Giulia odv in visita all'arcispedale di Cona

Evidente la sorpresa dei piccoli ospiti nel ricevere la visita degli uomini e donne in divisa

A latere dell’annuale ricorrenza della Virgo Fidelis, Santa Patrona dei Carabinieri, celebrata nella mattinata con una significativa cerimonia religiosa presso la splendida cornice della Basilica di San Giorgio, il Comandante Provinciale Col. Alessandro Di Stefano ha voluto portare il saluto dell’Arma ai piccoli ospiti ricoverati presso il Reparto di Pediatria e Oncoematologia Pediatrica dell’Arcispedale di Cona. Lo ha fatto grazie alla collaborazione con l’Associazione Giulia ODV, cui l’Arma è legata da sempre da sentimenti di stima ed altissima considerazione per l’importantissimo lavoro svolto nel campo del sociale.

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Col. Alessandro Di Stefano ed il Presidente dell’Associazione Giulia ODV, Sig. Michele Grassi, unitamente ad una piccola delegazione di militari e volontari, sono stati affettuosamente accolti dalla Dott.ssa Mirella Girotti, Sub Commissaria Amministrativa dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, dal Dott. Claudio Vella, Direttore del Dipartimento Materno Infantile e Chirurgia Pediatrica, dalla Dott.ssa Cristina Malaventura, responsabile dell’Unità Semplice Degenza Pediatrica, dalla Dott.ssa Simona Rinieri, referente del Reparto di Oncoematologia Pediatrica e dalla Sig.ra Maria Grazia Cristofori, Coordinatore infermieristico della Terapia Intensiva Noanatale .


La Dott.ssa Mirella Girotti, nell’accogliere e ringraziare gli ospiti per la gradita visita, ha sottolineato come l’interazione tra Associazioni ed Istituzioni non possa che rappresentare un valore aggiunto nelle attività volte a favorire un percorso terapeutico in cui la componente motivazionale ed interattiva non può essere disgiunta dal percorso farmacologico.


Il Col. Di Stefano ha ricordato che il 21 novembre, ricorrenza della “Virgo Fidelis”, è per i Carabinieri anche la Giornata dedicata agli Orfani dei Caduti dell’Arma. Una giornata pertanto di grande significato emotivo, che i militari hanno voluto suggellare trascorrendo qualche ora con questi piccoli guerrieri che a Cona stanno conducendo una battaglia importantissima.
Il Presidente Michele Grassi, nel ringraziare l’Arma per la collaborazione che va avanti da ormai 15 anni, ha evidenziato che da oltre vent’anni i volontari dell’Associazione forniscono supporto e compagnia ai piccoli ricoverati nei reparti pediatrici e alle loro famiglie, auspicando di poter continuare questa collaborazione nel futuro.


Evidente la sorpresa dei piccoli ospiti nel ricevere la visita degli uomini e donne in divisa, con i quali hanno condiviso momenti di allegria e svago. I militari, che hanno consegnato alcuni doni simbolici, hanno augurato una pronta guarigione a tutti i piccoli pazienti, auspicando una pronta dimissione che sarà festeggiata regalando a questi piccoli eroi una “giornata da Carabiniere” presso il Comando Provinciale dell’Arma estense.