Fruttivendolo di Ferrara aggredito e minacciato per due giorni
Carabinieri

In merito alla vicenda continuano le indagini dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ferrara

Nel tardo pomeriggio del 29 settembre, i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Ferrara, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di un ventunenne, per il reato di tentata estorsione, collocandolo agli arresti domiciliari.

Gli accertamenti eseguiti a seguito dei fatti accaduti all’interno del Pub “Big Town” di Ferrara nella notte del due settembre scorso, hanno permesso di raccogliere elementi in merito ai fatti contestati e l’Autorità Giudiziaria estense, concordando con l’ipotesi investigativa di Procura e Carabinieri, ha emesso l’ordinanza eseguita a carico del ventunenne.

In merito alla vicenda continuano le indagini dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ferrara coordinati dalla Procura estense.