Un'immagine dell'incidente di domenica a Comacchio

Il conducente messo in salvo dai Carabinieri, dai VVFF di Porto Garibaldi e dal personale del 118

Domenica scorsa intorno alle ore 10:30 circa, a Lido degli Estensi, a seguito di richiesta di soccorso pervenuta al 112, una pattuglia dei Carabinieri di Lido degli Estensi impegnata in un servizio di controllo del territorio, interveniva lungo la S.S.309 “Romea” al km 22.300 dove era stato segnalato che un furgone Fiat Ducato che era fuoriuscito dalla sede stradale e aveva terminato la propria corsa all’interno di un canale di scolo a lato della strada dopo essersi ribaltato sulla fiancata destra.

I Carabinieri arrivati sul posto, dopo avere forzato con utensile in ferro la portiera sul lato sinistro del mezzo non interessata dall’impatto e non immersa nel canale, riuscivano a mantenere il malcapitato, dolorante e impossibilitato a muoversi a causa del trauma, in posizione di sicurezza per evitare che l’acqua, che nel frattempo aveva parzialmente invaso l’abitacolo, potesse causarne l’annegamento. Poco dopo con l’ausilio dei VV.FF. del distaccamento di Porto Garibaldi e dei sanitari 118 dell’Ospedale del Delta di Lagosanto l’autista, un 58enne campano che stava effettuando un trasporto per conto di una azienda alimentare di Cesena, veniva estratto dal parabrezza già infranto dai Carabinieri e trasportato presso l’arcispedale “Sant’Anna” di Cona per le cure del caso. Il furgone è stato recuperato dal soccorso stradale e la viabilità ripristinata in pochi minuti.