(Shutterstock.com)

Identificata e denunciata dai Carabinieri

Alcuni clienti di vari supermercati di Copparo, nei primi giorni del mese di giugno, sono stati oggetto di attenzioni sgradevoli da parte di una giovane donna che, approfittando dei momenti di distrazione che possono cogliere chiunque mentre si ripone la spesa all’interno dell’autovettura, o mentre si posa il carrello, rapidamente si impossessava di loro effetti personali per poi dileguarsi confondendosi col resto della clientela.

Spesso le vittime, scelte con cura tra persone anziane, sole e più vulnerabili, si accorgevano dell’ammanco solo quando era troppo tardi, data la particolare abilità della donna nel colpire e far poi perdere le proprie tracce. Dopo alcune denunce di furto la questione è stata oggetto di attenzione da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo di Copparo, che si sono messi all’opera con osservazioni mirate, acquisizione di testimonianze e scandaglio delle riprese dei circuiti di videosorveglianza. Proprio da queste attività di indagine i militari dell’Arma sono riusciti a identificare la giovane donna e a denunciarla all’Autorità Giudiziaria in quanto indiziata del reato di furto aggravato.