Lavori stradali in via Cortevecchia
(Shuttersock.com)

Ordinanze della Provincia visti i cedimenti, dovuti alle prolungate condizioni di maltempo, nei tratti viari che costeggiano canali dei Consorzi di bonifica di Ferrara e Burana

Due ordinanze di limitazione del traffico a senso unico alternato, con regolamentazione del transito veicolare tramite semaforo. Ad emettere le ordinanze la Provincia per altrettanti tratti stradali lungo la Sp 29 Portomaggiore-Raffanello alle porte di Portomaggiore e sulla Sp 69 Virgiliana nei pressi di Pilastri.

Il motivo delle decisioni è dovuto alla presenza di frane in quei tratti viari che costeggiano canali dei Consorzi di bonifica di Ferrara e Burana. Cedimenti dovuti alle prolungate condizioni di maltempo. 

Per entrambi i contesti le ordinanze dispongono anche i nuovi limiti di velocità di 60 e 30 chilometri orari in prossimità dei rispettivi cantieri.

Le misure di limitazione al transito dureranno fino al ripristino delle condizioni di sicurezza, formula che si traduce in alcuni mesi. Subito dopo i provvedimenti, infatti, iniziano le procedure per dare il via ai lavori dei quali potrebbe farsi carico il Consorzio di bonifica.

Altra cosa che sarà chiarita riguarda le risorse per far fronte ai lavori di ripristino. Occorre, in altri termini, verificare se entrerà in azione l’accordo Provincia-Consorzi in base al quale le spese sono ripartite al 50 per cento, oppure se le risorse proverranno dai fondi della Protezione civile previste per le situazioni calamitose che, in questo caso, copriranno interamente i costi degli interventi.

Le ordinanze sono state inviate ai Consorzi di bonifica Pianura di Ferrara e Burana, ai rispettivi Comuni, oltre a Prefettura, questura, carabinieri, vigili del fuoco, 118 e Tper.