(Shutterstock.com)

La vicenda avvenuta in un supermercato di Finale Emilia. Una volta intervenuti i carabinieri, l’uomo ha aggredito gli agenti

Nei giorni scorsi, la sera di venerdì 18 novembre, un 35enne di origini marocchine è stato arrestato dai Carabinieri delle Stazioni di Casumaro e Bondeno perché resosi responsabile di minaccia aggravata, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

In un supermercato di Finale Emilia, in provincia di Modena, era infatti stato segnalato un avventore che aveva minacciato un cliente con un coltello. Una volta intervenuti i militari hanno constatato la presenza dell’uomo in forte stato di agitazione che, alla vista degli operanti, ha cominciato a inveire e ha aggredito la pattuglia.

A quel punto il 35enne è stato fermato dai Carabinieri, i quali lo hanno inoltre trovato in possesso di un coltello.

Dopo le cure del 118 intervenuto sul posto, l’uomo è stato tradotto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Ferrara, in attesa del giudizio di convalida dell’arresto e la sottoposizione a rito direttissimo.