L’intervento ha risolto definitivamente il problema di allagamento delle zone con bassa altimetria del centro abitato, in particolare la zona della stazione ferroviaria

Un’altra area del territorio a rischio idraulico messa in sicurezza grazie all’intervento del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, che ha terminato i lavori di tombinamento di un tronco del canale Lovaro nei pressi del depuratore e del centro raccolta rifiuti a Migliaro. L’intervento ha risolto definitivamente il problema di allagamento delle zone con bassa altimetria del centro abitato – in particolare della zona della stazione ferroviaria – e fa parte della fase conclusiva del progetto di realizzazione e adeguamento dei collegamenti funzionali tra i vari bacini afferenti all’impianto idrovoro Mazzore, nel comune di Fiscaglia

I lavori, per un valore di 126mila euro, sono stati eseguiti con i mezzi e il personale del Consorzio di Bonifica e co-finanziati in parti uguali da l’ente, il Comune di Fiscaglia e CADF – La Fabbrica dell’Acqua, grazie a una convenzione ad hoc sottoscritta tra i tre soggetti pubblici Una collaborazione importante, come precisa il presidente del Consorzio, Stefano Calderoni: “Il Consorzio ha scelto di creare collaborazioni stabili con altri enti, per risolvere concretamente e il breve tempo alcune problematiche del territorio. Il sistema delle convenzioni funziona perché unendo le forze possiamo garantire alle comunità interessate da problematiche, soprattutto legate alla sicurezza idraulica, una risposta altrimenti difficile da offrire in tempi ragionevoli. Voglio dunque ringraziare CADF e Comune di Fiscaglia per aver collaborato nella realizzazione dell’intervento e naturalmente il reparto di Marozzo del Consorzio di Bonifica per aver eseguito i lavori garantendo qualità e tempistica, riducendo notevolmente i disagi per i residenti”.

L’importanza del lavoro congiunto di tre enti è stata ribadita anche dalla presidente del CADF, Maira Passarella: “Questo progetto evidenzia la sinergia e la collaborazione attiva tra CADF, Consorzio e Comune di Fiscaglia: tre Enti locali capaci di unire risorse e competenze per garantire una più efficace regolazione idraulica del territorio e servizi più efficienti a tutti i cittadini”.

Soddisfazione anche da parte di Fabio Tosi, sindaco del Comune di Fiscaglia: “Voglio ringraziare innanzitutto Consorzio e CADF per questo lavoro ‘a sei mani’, esempio di collaborazione virtuosa tra enti e frutto di rapporti tessuti nel tempo. L’opera era attesa da diversi anni: l’intervento era necessario e strategico, soprattutto in un momento come questo, caratterizzato da cambiamenti climatici che portano a una maggiore frequenza di fenomeni atmosferici di forte intensità che colpiscono il nostro territorio. Il lavoro appena concluso permetterà di migliorare nettamente la sicurezza idraulica di due comparti residenziali di Migliaro. Voglio anche ringraziare il consigliere comunale Geom. Roberto Buzzoni, che ha contribuito con il suo impegno affinché questo intervento sul Lovaro venisse completato e, anche grazie alla sua esperienza professionale pregressa, è davvero un punto di riferimento per questi interventi che incidono in maniera evidente sulla nostra comunità“.