Un uomo di 77 anni aveva intrapreso nel 2018 una relazione extraconiugale con una 60enne del luogo, che da subito ha iniziato ad estorcere denaro al pensionato

Con la minaccia di rivelare tutto all’ignara moglie, l’amante di un comacchiese di 77 continuava a richiedere denaro all’uomo che, stanco della situazione, si è rivolto ai Carabinieri per risolvere il problema, che ormai si trascinava da troppo tempo.

L’uomo aveva infatti intrapreso nel 2018 una relazione extraconiugale con una 60enne del luogo, che da subito ha iniziato ad estorcere denaro al pensionato. Sfiancato dalle reiterate e sempre più esose pretese, che ormai avevano consumato i pochi risparmi di una vita, all’ennesima richiesta della donna, l’uomo, disperato, si è rivolto ai Carabinieri per porre fine a questo incubo.

Così, la donna, nella mattinata di lunedì 3 ottobre, è stata arrestata dai Carabinieri di Comacchio, dopo che si era fatta consegnare dal comacchiese la somma in contati di euro quattrocento. Nella mattinata di ieri il Giudice monocratico del Tribunale estense ha poi convalidato la misura pre cautelare e condannato la donna a 1 anno e 6 mesi, pena sospesa.