Poste sugli edifici di interesse storico-culturale e testimoniale del comune

Raccontano la storia dei monumenti di pregio del Comune di Copparo: le targhe segnaletiche che ne narrano le vicende sono state installate sugli edifici di interesse storico-culturale e testimoniale. Le tabelle sono state collocate alla pieve di San Venanzio, alle ex carceri Sala civica “Alda Costa”, al palazzo comunale e alla Torre Estense. Nelle targhe vengono fornite le informazioni sui siti, mentre un codice QR rinvia al portale turistico “Terre e Fiumi da vivere”.

L’operazione è stata finanziata con fondi PTPL 2021, con cui Destinazione Romagna ha sostenuto il progetto presentato dall’Unione Terre e Fiumi, che si pone come obiettivo la valorizzazione culturale del territorio, fornendo al visitatore esperienze sempre più interattive e immersive, e che prevede diverse azioni. Fra queste la realizzazione delle targhe turistiche, oltre che l’ideazione di video, la digitalizzazione dell’archivio storico fotografico e l’implementazione del sito internet.