Fermato 43enne residente in zona nel corso di un controllo nel basso ferrarese

Nel corso di un’attività finalizzata alla repressione dello spaccio di stupefacenti nel basso ferrarese, nel primo pomeriggio di venerdì 29 aprile 2022, i Carabinieri di Lagosanto hanno controllato un ferrarese di 43 anni, M.M., operaio residente nella zona.

A seguito della perquisizione personale e domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di più dosi di cocaina (circa 6 grammi), oltre 2 etti di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento degli stupefacenti. Le sostanze sono state sequestrate e, dopo le formalità di rito, su disposizione della autorità giudiziaria l’uomo è stato ristretto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida ed il processo per direttissima. Sabato mattina, 30 aprile, il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ferrara, ha convalidato l’arresto e rinviato l’udienza dibattimentale al 5 maggio.