Fermato dalla polizia locale un 43enne siriano ha mostrato un documento risultato contraffatto

Nel corso dei controlli stradali, sabato 9 aprile 2022, la Polizia Locale Terre Estensi ha effettuato verifiche su alcune persone di origine straniera. Gli agenti hanno accertato che uno di questi si era messo alla guida di un ciclomotore senza essere in possesso di regolare patente di guida. Nella stessa circostanza l’uomo, un 43enne di nazionalità siriana regolare sul territorio e residente in Veneto, ha esibito un permesso internazionale formato card che, a seguito dell’analisi della strumentazione in dotazione all’ufficio Falsi Documentali, è risultato contraffatto. L’uomo stato quindi quindi denunciato a piede libero per i reati di falsificazione e uso di atto falso, il documento sequestrato e il ciclomotore è stato sottoposto a fermo amministrativo. Allo stesso è stata inoltre contestata la guida senza patente, come previsto dal codice della strada.

Nel corso dei medesimi controlli, altri due cittadini di origine nordafricana, senza documenti al momento del controllo, sono stati portati in Questura per gli accertamenti. Il primo è risultato irregolare sul territorio e gli è stato pertanto notificato nell’immediatezza il decreto di espulsione. L’altro invece è risultato essere in attesa che le Autorità si esprimessero in merito alla auto denuncia presentata nei termini di legge per la emersione dal lavoro irregolare.