Tre settimane alla conclusione

Ultima tranche di lavori per la ripavimentazione davanti al Castello Estense. Gli addetti ‘preparatori’ dell’impresa “Porfidi dell’Isola” Srl di Bonate Sopra hanno già realizzato lo scavo nella porzione di corso Martiri della Libertà che guarda al Teatro comunale. Contestualmente anche gli archeologi sono al lavoro per i rilievi sul sottosuolo. Realizzata questa prima fase dei lavori, si procederà con il rifacimento del sottofondo quindi entreranno in campo i ‘selcini’ per la ripavimentazione e la posa, a mano, dei cubetti di porfido, di dimensioni maggiori rispetto a quelli sostituiti (per migliorare le performance della strada e assorbire il traffico pesante). A lavori terminati, come nelle precedenti porzioni di largo Castello, il porfido sarà ‘sigillato’ con una speciale resina Mapestone joint: un legante poliuretanico per la sigillatura delle fughe, che conferisce stabilità, elasticità e capacità di drenaggio alla nuova pavimentazione.

La conclusione dei lavori è prevista, indicativamente, nelle prossime tre settimane. Nel frattempo rimane in vigore il senso unico alternato regolato da semafori. Per l’intero intervento l’Amministrazione ha investito circa 600mila euro.