Iniziative in programma a Ferrara da questa domenica, 28 novembre e in quella del 5, 12 e 19 dicembre 2021, in piazza Travaglio, corso Porta Reno e piazza Trento Trieste

Nelle giornate di domenica 28 novembre e nelle domeniche 5, 12 e 19 dicembre 2021 il centro storico di Ferrara ospiterà il mercato straordinario della “Fiera di dicembre”. Le bancarelle saranno in particolare posizionate in piazza Travaglio, in corso Porta Reno e sul marciapiede lato sud di piazza Trento Trieste.

Per consentire lo svolgimento dei mercati saranno in vigore, dalle 7 alle 22 delle quattro domeniche, modifiche alla viabilità in:

  • Corso Porta Reno, da piazza Travaglio sino a Piazza Trento Trieste: divieto di fermata su ambo i lati, ad eccezione dei mezzi degli operatori su area pubblica autorizzati;
  • Via Amendola, tratto compreso tra corso Porta Reno e via Gobetti: divieto di fermata su ambo i lati, ad eccezione dei mezzi degli operatori su area pubblica autorizzati;
  • Piazza Travaglio, nell’area contrassegnata da stalli di sosta a pagamento di colore blu e da stalli di colore giallo di area riservata ad operatori mercatali (gpt): divieto di fermata, ad eccezione dei mezzi degli operatori su area pubblica autorizzati;
  • Piazza Trento Trieste, lato sud, revoca dell’A.p.u .ed istituzione della Zona a Traffico Limitato, con divieto di fermata (ammessi i soli esercenti il commercio su area pubblica assegnatari dei posteggi).

Sono ammessi alla circolazione all’interno dell’area di fiera esclusivamente i veicoli degli operatori su area pubblica assegnatari dei posteggi necessari allo svolgimento della loro attività ed i veicoli dei residenti autorizzati al transito in ztl, al solo fine del ricovero del veicolo in area privata.
Il transito veicolare nell’area della fiera potrà essere comunque consentito solo in funzione e compatibilmente allo svolgimento dello stesso, a condizione che sia assicurata e salvaguardata la sicurezza e l’incolumità pubblica.
Nelle strade soggette al presente provvedimento sono sempre ammessi i veicoli di soccorso e di polizia.
La circolazione degli autorizzati all’interno dell’area interessata dai provvedimenti dovrà avvenire esclusivamente a passo d’uomo.