Intervento del personale del Reparto di Polizia Commerciale, al locale era stata ordinata la chiusura dalle 19 alle 6 del mattino per 12 mesi “per ragioni di tutela della sicurezza urbana e pubblica”

Continua l’opera di controllo da parte della Polizia locale Terre Estensi dei locali che sono già stati oggetto di provvedimenti a tutela della sicurezza pubblica.

Nella serata di mercoledì 22 settembre scorso, personale del Reparto di Polizia Commerciale del Corpo ha accertato il mancato rispetto dell’orario di chiusura, imposto con provvedimento del Sindaco, da parte di un pubblico esercizio di via San Romano gestito da cittadini di origine bengalese. 

Al locale, già oggetto di provvedimento di chiusura imposto dal Questore (ai sensi dell’art. 100 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza), con provvedimento a firma del Sindaco era stata infatti ordinata la chiusura dell’attività dalle 19 alle 6 del giorno successivo per la durata di dodici mesi, “per ragioni di tutela della sicurezza urbana e pubblica”.

Gli agenti, in servizio in abiti civili, alle ore 19.40 circa hanno accertato invece lo svolgimento dell’attività alla presenza di tre clienti. Hanno pertanto contestato la relativa violazione amministrativa, che prevede una sanzione di 400 euro, e imposto ed eseguito l’immediata chiusura del locale.