L'immagine del post pubblicato su Facebook

Per il dirigente scolastico è stato avviato un procedimento disciplinare

Il dirigente scolastico del “Perlasca” di Ferrara che, nei giorni scorsi, aveva pubblicato su Facebook un fotomontaggio dell’entrata del campo di concentramento di Auschwitz con la scritta ‘il Green pass rende liberi’, è stato sospeso dal servizio e a suo carico è stato avviato un procedimento disciplinare. Il provvedimento è stato deciso dal Ministero dell’istruzione.

A prendere posizione contro di lui anche 22 dirigenti scolastici di tutta la provincia di Ferrara ed anche l’Anp Emilia-Romagna. 

Il post sul social pubblicato dal dirigente scolastico accostava l’obbligo di Green pass con la Shoah: nel fotomontaggio infatti era rappresentato il cancello che portava ai campi di concentramento, ma la scritta “Arbeit macht frei” (in tedesco “Il lavoro rende liberi”) era sostituita da “Il Green pass rende liberi”.