Le indagini su tre denunce per tre diversi furti, avvenuti il 16 maggio e il 22 e 26 agosto scorso, hanno portato nella giornata di ieri all’identificazione dei responsabili, una coppia che usava diversi escamotage per sottrarre il portafoglio ai malcapitati

Tre denunce per furto nei quartieri Giardini e Doro di Ferrara che tre diversi cittadini (un operaio 55enne di Ferrara, un 75enne pensionato ferrarese e un 41enne operaio di origini marocchine) avevano sporto rispettivamente il 16 maggio, e il 22 e 26 agosto scorso, hanno portato, nel pomeriggio di ieri, all’identificazione di una coppia di nigeriani responsabili delle rapine.

Al termine di mirate indagini scaturite dalle denunce, infatti, i Carabinieri della Stazione di Ferrara Capoluogo sono riusciti a risalire alla coppia di responsabili, identificati per E.P.I, 38 enne nigeriana, disoccupata e E.K., 31 enne nigeriano disoccupato, entrambi in Italia senza fissa dimora.

Nel primo caso, avvenuto il 16 maggio scorso, il 55enne dopo aver parcheggiato in via Darsena, era stato avvicinato da una giovane donna di colore che aveva cercato di circuirlo con proposte di natura sessuale, senza riuscire nell’intento, e con l’ausilio del complice era riuscita ad asportare, con la forza, il portafoglio dell’uomo, contenente la somma di 120 euro. 

La sera del 22 agosto, data della seconda rapina, il pensionato, mentre transitava lungo via San Giacomo, aveva fermato il veicolo su cui viaggiava dopo aver notato una donna che, in maniera agitata, chiedeva aiuto a bordo strada. Una volta che il pensionato era uscito dall’auto per capire cosa fosse successo,  la donna si era introdotta repentinamente nell’abitacolo, sottraendo il borsello dell’uomo contente i documenti e 100 euro in contanti.

L’ultimo caso, risale alla sera del 26 agosto e riguarda un 41 enne cittadino marocchino, che era stato avvicinato in piazzetta Rizzieri dalla donna con proposte sessuali, la quale, dopo che l’uomo l’aveva respinta, lo aveva aggredito con l’ausilio di un connazionale. Nella circostanza i due, dopo aver spruzzato dello spray urticante al volto del 41enne, gli avevano asportato il portafoglio con la somma di 245 euro.

Al termine delle indagini, i due sono stati denunciati in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Ferrara, per concorso in rapina aggravata e continuata.