Tutte le sere a partire dalle 19.30 negli spazi all’aperto all’ippodromo comunale

Dopo il successo della diciottesima edizione della Giostra del Borgo di questa estate, la Contrada San Luca non si ferma e ripropone, anche quest’anno, il Borgo Damare, il ristorante a specialità di solo pesce gestito dallo staff volontario della contrada.

L’iniziativa per il secondo anno raddoppia la classica edizione estiva della Giostra del Borgo con questa festa che celebra la cucina di mare e che è in programma da giovedì 9 a domenica 19 settembre 2021 tutte le sere a partire dalle 19.30 negli spazi all’aperto di via Ippodromo 31, a Ferrara.

Fino alla prossima domenica, i contradaioli del San Luca offriranno al quartiere e alla città, le migliori specialità di pesce, come i risotti di mare, gli spaghetti allo scoglio, i calamaretti fritti, le sarde ai ferri, l’anguilla e molto altro. 

A differenza dello scorso anno, e della Giostra del Borgo, non ci sarà in contemporanea l’Hosteria, conosciuta per i pinzini, le piadine e i fritti, ma uno stand con bevande, birra, vino, caffè e amari gestito dagli atleti Sbandieratori della Contrada. Il tutto, nel più completo rispetto delle normative anti covid-19.

Per noi è un’occasione importante per dimostrare l’attiva presenza della contrada nel quartiere e nella città di Ferrara – commenta il nuovo presidente della Contrada rossoverde Luca Bertazza –. Questa sagra vuole offrire a tutta la comunità cittadina la possibilità di passare delle belle serate in tranquillità, mangiando dell’ottimo pesce nel verde dell’Ippodromo, mostrando un volto della Contrada diverso dalle bandiere, dai tamburi, dai figuranti e dai cavalli del mese di maggio, con un evento aperto a tutti. Nella speranza che presto torni anche tutto questo”.

Il Borgo Damare sarà situato all’aperto, nel giardino esterno adiacente all’Ippodromo, e questo permetterà di ospitare un buon numero di persone in sicurezza e nel pieno rispetto della normativa. Gli ospiti potranno raggiungerci anche in macchina e utilizzare l’ampio parcheggio a disposizione.

Vorrei ringraziare anche l’amministrazione comunale – aggiunge Bertazza – che ancora una volta ha promosso e seguito le nostre iniziative con profondo interesse. La pandemia ha purtroppo sospeso e rimandato molte delle nostre attività, in particolare quelle che coinvolgono i più giovani della contrada. Tuttavia, e fortunatamente, il Palio è tanto altro. E il Borgo Damare, così come lo è stata la Giostra del Borgo (di luglio 2021) o il Torneo del Paraduro in formato smart challenge in live streaming (di maggio 2021), è una occasione fondamentale per tenere vivo l’interesse sulle contrade. Per permettere ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie di ritornare a vivere l’ambiente del palio in sicurezza. Per creare aggregazione e coesione nel quartiere e nella comunità di riferimento. Nell’attesa di ritornare a colorare la città”.

Il Borgo Damare si aprirà al pubblico ogni sera dal 9 al 19 settembre. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 3478683569.