Il Segretario Regionale Giovanni Morgese: “i 5 lidi raggiungono milioni di presenze nel periodo estivo e non si può affrontare la sicurezza chiedendo enormi sacrifici al personale in termini di turno, ore di straordinario e interventi

Questa mattina, martedì 7 settembre 2021, la visita sindacale della delegazione Nazionale del Nuovo Sindacato Carabinieri è iniziata dal Comando Compagnia di Comacchio. Il comandante Coppi, in trasferimento, è giustamente risultato assente, a ricevere la delegazione c’era un ufficiale del comando limitrofo, in quanto non c’era il comandante interinale naturale, il luogotenente C.S. Giovanni Cisticerchi.

La presenza del Comandante della Stazione di Comacchio, Piergiorgio Folli, ha permesso comunque al Segretario Generale Nazionale Massimiliano Zetti di ripercorrere i brutti momenti, mediaticamente parlando, vissuti dall’Arma locale dal 2011 ad oggi; hanno inoltre ripercorso le vicende giudiziarie nate da scontri tra militari. Nel corso della visita “si è pregato il maggiore di Portomaggiore di riportare le indicazioni sindacali, frutto della raccolta di informazioni ottenute dai nostri iscritti, sulle criticità legate al benessere del personale“.

Zetti ha poi preannunciato al Maggiore incaricato, di preallertare l’arrivo del Sindacato presso il comando provinciale di Ferrara per “un confronto legato alle situazioni di criticità riscontrate presso il Radiomobile di Comacchio e la Stazione di Porto Garibaldi da rappresentare, se del caso, al comitato di sicurezza provinciale perché si trovino soluzioni di coordinamento per i rilievi degli incidenti stradali e per gli organici da rinforzare nel periodo estivo“.

Riferisce il Segretario Regionale Giovanni Morgese: “i 5 lidi raggiungono milioni di presenze nel periodo estivo e non si può affrontare la sicurezza chiedendo enormi sacrifici al personale in termini di turno, ore di straordinario e interventi“. “I carabinieri devono fornire sicurezza in serenità“, ribadisce Il Segretario Provinciale Francesco Lecca che ha ringraziato i tre Comandanti di Stazione per l’accoglienza.