Tra venerdì e sabato scorso sono state fermate tre persone per aver rubato (o avervi tentato) alcune biciclette

Nel fine settimana appena trascorso tre persone sono state fermate, nella provincia di Ferrara, per avere rubato biciclette. Nella mattinata di sabato 31 luglio due 22enni di origine nigeriana, uno disoccupato residente nel ferrarese e l’altro senza fissa dimora, sono stati sorpresi dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ferrara per le vie del centro di Ferrara mentre viaggiavano in sella a bici rubate a due ferraresi, che nei giorni precedenti ne avevano denunciato il furto. I due giovani sono così stati fermati accompagnati in caserma e denunciati in stati di libertà alla Procura della Repubblica estense per ricettazione di velocipedi. Le biciclette sono state restituite ai legittimi proprietari. 

Venerdì scorso, 30 luglio, i carabinieri hanno invece fermato un 64enne di Codigoro dopo aver ricevuto la segnalazione di un individuo sospetto che si aggirava per le vie del paese. Quando i militari della stazione di Lagosanto sono giunti sul luogo hanno sorpreso l’uomo, già noto agli uffici di polizia, mentre stava rubando una bicicletta. Il 64enne è stato arrestato e portato in caserma per la redazione degli atti, mentre la bici è stata restituita al legittimo proprietario. Su disposizione della Autorità Giudiziaria l’uomo è stato rimesso in libertà, in attesa del processo che si terrà presso il Tribunale di Ferrara.