Le scene sono state girate presso il Molino Guerzoni e in un affaccio sul Po

Il territorio di Bondeno torna ad essere protagonista dell’audiovisivo, stavolta con delle riprese che sono state condotte su via Pironi presso l’antico Molino Guerzoni e a Salvatonica in un affaccio sul fiume Po (Triangolo sul Po). Si tratta della fiction Rai ‘Lea e i bambini degli altri’, con protagonisti Anna Valle e Giorgio Pasotti.

Ha fatto visita alla troupe impegnata nelle operazioni di ripresa il sindaco, Simone Saletti, il quale ha anche avuto modo di conversare con la protagonista: «Abbiamo accolto con piacere gli operatori e il cast. È davvero una soddisfazione che abbiano scelto un luogo così storico come il Molino Guerzoni per girare degli esterni e degli interni. Anche il Triangolo sul Po rappresenta uno dei luoghi più caratteristici del territorio, essendo il grande fiume una parte essenziale del nostro paesaggio. Bondeno – prosegue il sindaco – è sempre più protagonista del mondo cinematografico: qualche mese fa era infatti venuta la casa di produzione Groenlandia per girare delle riprese del film Delta. Tengo molto a ringraziare in prima persona gli attori per la gentilezza, la disponibilità e la semplicità che hanno dimostrato, anche nell’approcciarsi ai molti curiosi che avevano fatto capannello dietro il set».

La fiction Rai ‘Lea e i bambini degli altri’ è prodotta da Banijay Studios Italia, e vede alla regia Isabella Leoni. Oltre ad Anna Valle, sul set era presente anche l’attore turco Mehmet Gunsur. «Naturalmente, non hanno potuto rivelare nulla riguardo la trama – chiosa Saletti –, ma speriamo di vedere presto questa serie sulle reti Rai, nella incombente stagione televisiva 2021-2022».