cartello zona traffico limitato

Approvate le tariffe per residenti e operatori

Dopo la retifica ieri in Consiglio comunale del nuovo Regolamento per circolazione nelle zone a traffico limitato, tra le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di oggi, martedì 27 aprile 2021 vi è anche il nuovo regolamento per l’accesso alla ztl, che vede approvate le tariffe per residenti e operatori.

Tariffe ridotte per i veicoli a basso impatto ambientale, abbonamenti per pacchetti di ingressi giornalieri, disincentivi per i veicoli pesanti e per le fasce orarie a maggior presenza di pedoni e turisti: questi alcuni dei criteri su cui si basa l’articolazione delle tariffe per l’accesso dei veicoli nelle zone a traffico limitato (ztl) e nelle aree pedonali (ap) di Ferrara.

Residenti o domiciliati nelle ztl o ap

In base alla delibera della Giunta, per i residenti o domiciliati nelle ztl, nelle aree pedonali o nelle strade corridoio, che non possiedono autorimessa o posto auto in area privata all’interno della ztl o ap, le autorizzazioni all’accesso sono gratuite (così come per i residenti con posto auto privato); mentre per i residenti che dispongono di spazi privati e non li utilizzano la tariffa annua è di 250 euro.

Artigiani, operatori, imprese e operatori commerciali

Per le varie categorie di artigiani, operatori e imprese, è prevista una riduzione delle tariffe di accesso del 50% in caso di utilizzo di veicoli a metano o gpl e dell’80% per i veicoli ibridi (solo per permessi che contengano esclusivamente queste tipologie di mezzi), sia per i permessi annuali che per i pacchetti da 10 o 5 ingressi giornalieri. Per i veicoli benzina o diesel, le tariffe su base annua variano, in generale, in base alle diverse fasce orarie, fra i 60 e i 200 euro. Per gli operatori commerciali è possibile acquistare al massimo due fasce orarie (escludendo la contemporaneità di quelle centrali: F2, dalle 11 alle 15, e F3, dalle 15 alle 19). Mentre i veicoli elettrici appartenenti a qualsiasi categoria di aventi diritto possono accedere a titolo gratuito in tutte le fasce orarie.

Con l’intento, poi, di contenere l’utilizzo delle autorizzazioni temporanee per le varie categorie di artigiani, operatori e imprese, la tariffa prevista sarà determinata con un rapporto di 1:4 rispetto a quella annua, mentre per i titoli per l’accesso giornaliero a fascia oraria sarà determinata con un rapporto 1:15 rispetto a quella annua. Per questo tipo di titoli sono acquistabili abbonamenti da 10 o 5 ingressi.

Autorizzazioni

Saranno invece gratuite le autorizzazioni 0-24 per una serie di categorie come: enti civili, militari e religiosi, aziende che svolgono attività di pubblico servizio, medici di base e pediatri, associazioni di volontariato che effettuano trasporto o assistenza infermieristica al domicilio di pazienti o disabili, alberghi e strutture ricettive con sede in ztl o ap e onoranze funebri.

I permessi per l’accesso giornaliero che potranno, invece, essere rilasciati ad utenti che non appartengono a nessuna categoria avranno una tariffa di 20 euro al giorno, per contenerne al massimo l’utilizzo.

Rilascio dei permessi

La sostituzione dei permessi annuali avverrà nel momento del rinnovo, quindi i permessi Ztl e i Cude rilasciati fino al 30 aprile 2021 rimarranno in corso di validità.  
Il Centro Unico Permessi del Comune di viale IV Novembre 9 a Ferrara rimarrà chiuso al pubblico nelle giornate di lunedì 3 e martedì 4 maggio 2021 per permettere l’aggiornamento delle procedure e del software per il rilascio dei permessi Ztl e dei Cude. Da mercoledì 5 maggio il Centro Unico Permessi sarà aperto al pubblico dalle 7.30 alle 12 (per informazioni e richieste di appuntamento telefonare al numero 0532 790655 o scrivere a: [email protected] oppure a [email protected] ).