Due uomini lucani residenti nella zona erano già stati denunciati e condannati in precedenza, a distanza di tempo avevano ricostituito la rete di compravendita con la clientela locale

Oggi, martedì 20 aprile 2021, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Portomaggiore (Fe) hanno denunciato due lucani,  L.F.F. 42 enne e F.A. 31 enne, residenti in zona. Gli Agenti, dopo mesi di indagini volte all’individuazione dei responsabili di una rete di spaccio di sostanze stupefacenti di varia natura (Cocaina, Hashish e Marijuana) nella zona del portuense, ed aver riferito alla Autorità Giudiziaria gli elementi di responsabilità emersi a carico dei due lucani, hanno oggi proceduto alla notifica degli avvisi di garanzia: entrambi già noti agli uffici di polizia e destinatari di avviso orale, i due uomini sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ferrara per concorso in detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

La droga sequestrata dai Carabinieri

I due, già denunciati e condannati in precedenza per una medesima attività illecita, a distanza di tempo avevano ricostituito la rete di compravendita di droga, con la clientela locale. Ora dovranno rispondere dell’ulteriore crimine commesso avanti al Tribunale estense.