Bagno "Il Pinguino" al Lido di Volano

Il titolare ha notato qualcuno sottrarre i lettini dal suo stabilimento balneare e ha avvisato i Carabinieri

Nella serata del 13 aprile 2021, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Comacchio (Fe), a seguito della segnalazione del titolare di uno stabilimento balneare, sono intervenuti a Lido di Volano: nel “Bagno il Pinguino” il proprietario aveva infatti notato un ragazzo asportare dei lettini. La gazzella dell’Arma, giunta sul posto in pochi minuti, ha sorpreso un 40enne comacchiese, B.A., mentre caricava dei lettini sul suo furgone, dopo averli rubati dai magazzini dello stabilimento. I militari sul Daily dell’uomo hanno rinvenuto 19 lettini, sottratti poco prima dal Bagno. Il 40enne è stato dunque arrestato e, dopo le formalità di rito, è stato condotto agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima, tenutosi nel pomeriggio di ieri presso il palazzo di Giustizia di Ferrara. Il giudice del Tribunale estense, dopo la convalida dell’arresto, ha condannato B.A., per il furto aggravato, alla pena di 5 mesi di reclusione.