All’arrivo dei Carabinieri i ragazzi sono fuggiti, due sono stati bloccati e trovati in possesso di una tanica di benzina

Lo scorso mercoledì sera, 7 aprile 2021, i Carabinieri della Stazione di Tresigallo, insieme ai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Copparo, sono intervenuti nel viale nord a Formignana, nel Comune di Tresignana (Fe), in quanto, nei pressi delle strutture sportive annesse agli edifici scolastici, erano stati segnalati dei movimenti sospetti da parte di alcuni giovani. Arrivati sul posto le pattuglie dell’Arma hanno notato del fumo provenire dalle sterpaglie prossime agli impianti sportivi e, allo stesso tempo, hanno visto dei ragazzi fuggire. I militari sono riusciti a bloccare due ragazzi, entrambi minorenni, i quali erano in possesso di una piccola tannica contenente della benzina.

Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco di Copparo per domare le fiamme, evitando che si propagassero alle limitrofe aree sportive e scolastiche.

I due ragazzi fermati, un quindicenne ed un quattordicenne della zona, sono stati accompagnati in caserma; dopo il sequestro a loro carico dell’infiammabile, sono stati riaffidati ai genitori e successivamente deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna per concorso in danneggiamento a seguito di incendio.