Guardia di Finanza in centro a Ferrara

Ubriaca, ha offeso gli agenti di Polizia e il personale sanitario, arrivando infine ad urinare nel centro di Ferrara

Una discussione molto accesso fra un uomo e una donna, avvenuta in pieno centro storico, ha fatto intervenire, nel pomeriggio di martedì 6 aprile 2021, il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. La segnalazione è arrivata dall’uomo che, una volta raggiunti dagli agenti in via Mazzini, dove l’uomo, ha sostenuto di aver richiesto l’intervento in quanto la donna in sua compagnia gli urlava contro frasi ingiuriose ed offensive e, inoltre, gli aveva fatto una scenata di gelosia a seguito dell’assunzione di diverse sostanze alcoliche.

La donna, infatti, aveva un’andatura barcollante, un forte alito vinoso e mostrava alcune escoriazioni sul sopracciglio, da attribuirsi ad una caduta avvenuta poco prima, dopo che aveva bevuto tre birre.

Durante il controllo la donna ha assunto un atteggiamento scontroso proferendo frasi volgari ed offensive sia nei confronti degli agenti che nei confronti del personale sanitario intervenuto sul posto al fine di verificarne lo stato di alterazione psico-fisico. Dopo la verifica dei parametri vitali i paramedici hanno stabilito che non necessitasse di ricovero ospedaliero. 

Terminati gli esami sanitari la donna improvvisamente si è tolta la mascherina, si è abbassata i pantaloni ed ha iniziato a urinare sulla pubblica via.

A seguito di ciò gli agenti hanno provveduto a sanzionarla per ubriachezza molesta,  per aver violato le vigenti disposizioni in materia di contrasto all’emergenza epedemiologica e denunciata in stato di libertà per il reato di atti osceni in luogo pubblico.