ammassi di cimici sui fusti degli alberi

Fenomeno che desta impressione, ma non preoccupazione: nessun danno a persone e piante

ammassi di cimici sui fusti degli alberi

Continuano le segnalazioni relative a consistenti ammassi di cimici sui fusti degli alberi del viale principale di Tamara. L’assessore Massimo Baraldi e l’ufficio ambiente avevano già provveduto a contattare un agronomo, che ha rassicurato del fatto che non si tratti di un fenomeno preoccupante, dal momento che non crea né pericoli alle persone né danni, se non alle piante di ibisco.

L’insetto, il cui nome scientifico è oxycarenus lavaterae, diviene gregario in vista dell’inverno. I cumuli sono molto numerosi poiché la popolazione delle cimici è in grande crescita, dal momento che negli ultimi anni gli inverni non sono più sufficientemente rigidi da costituire un elemento selettivo.