I due cadaveri non sono stati ancora identificati e non sono note le cause della morte, indagano i Carabinieri

Verso le ore 21.30, ieri sera, domenica 28 febbraio 2021, i Carabinieri della Compagnia di Copparo sono intervenuti, insieme ai Vigili del Fuoco, a Rero di Tresignana dove, in un campo agricolo, era stata segnalata un’auto in fiamme. Gli operatori giunti sul posto hanno individuato una vecchia Volkswagen Polo avvolta dalle fiamme.

Una volta spento il fuoco all’interno dell’auto sono stati individuati i corpi di due persone carbonizzate.

Il luogo del ritrovamento dell’auto

Immediatamente i militari hanno avviato gli indagini che hanno portato all’identificazione dell’utilizzatore dell’autoveicolo: B.R., 64enne codigorese disoccupato, la cui scomparsa era stata segnalata in serata ai Carabinieri dalla famiglia in quanto l’uomo si era allontanato in compagnia di B.D., un parente 70enne del luogo affetto da gravi patologie e che necessitava di farmaci.

Sul posto è intervenuto anche il Pubblico Ministero di turno alla Procura della Repubblica di Ferrara, Dr.ssa Lisa Busato, la quale disponeva che le salme fossero poste a disposizione per gli esami autoptici.

Allo stato i due cadaveri non sono stati ancora identificati e non sono note le cause della morte. Sono in corso indagini, da parte del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Ferrara e dei Nuclei Operativi delle Compagnie di Copparo e Comacchio, finalizzate a ricostruire i movimenti della coppia e dell’autovettura, e alla verifica della presenza di testimoni o immagini video che possano far luce sul tragico evento.