In due stavano smontando un gruppo ottico da un autocarro parcheggiato all’“Autodemolizioni Morselli” di Cento

Nella serata di ieri, sabato 6 febbraio 2021, i Carabinieri della Stazione di Terre del Reno (FE) sono stati raggiunti, nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, dalla segnalazione da parte di un sottufficiale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cento, nonché segretario del Nuovo Sindacato Carabinieri – sezione di Ferrara, che aveva notato due soggetti intenti a smontare un gruppo ottico da un autocarro parcheggiato. Il brigadiere, libero dal servizio ed in abiti borghesi, si trovava nei pressi della sede della “Autodemolizioni Morselli” di Cento via Modena e ha chiesto l’invio di rinforzi per poter bloccare i due nel piazzale della ditta.

Immediatamente sul posto sono giunti i militari di Terre del Reno che, con il collega, hanno proceduto all’arresto dei due individui. Condotti in caserma i due arrestati sono stati identificati per T.A., marocchino 46 enne residente nel bolognese e E.H.Y., marocchino 33 enne della zona. I due, dopo le formalità di rito, su disposizione della Autorità Giudiziaria estense, sono stati rimessi in libertà, in attesa del procedimento direttissimo avanti al Tribunale di Ferrara, dove dovranno rispondere di concorso in tentato furto aggravato.