Il Salone dei Mesi di Palazzo Schifanoia (2020, photo credit: Henrik Blomqvist)
Il Salone dei Mesi di Palazzo Schifanoia (2020, photo credit: Henrik Blomqvist)

Il calendario delle riaperture dei prossimi giorni. Aperte le prenotazioni online

A seguito delle disposizioni governative, con il passaggio a zona gialla dell’Emilia-Romagna, le mostre e i musei possono riaprire, anche a Ferrara, solamente dal lunedì al venerdì, sempre con un rigido contingentamento degli accessi; per questa ragione si consiglia fortemente la prenotazione sulla piattaforma online dei Musei Civici di Ferrara.

Da lunedì 1 febbraio è già riaperta al pubblico la mostra organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte al Palazzo dei Diamanti ‘Antonio Ligabue. Una vita d’artista’, (da lunedì a venerdì, 10,30-19,30 – chiusura biglietteria 30 minuti prima).

I musei civici, il museo della Cattedrale e il Castello Estense riapriranno al pubblico la settimana prossima (a partire da lunedì 8 febbraio).

Lunedì 8 febbraio riapriranno inoltre il Civico Lapidario e Palazzo Schifanoia, (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19), dove sarà possibile visitare solo il Salone dei Mesi, poiché nelle altre sale è in corso l’allestimento del nuovo percorso museale. L’ingresso a Palazzo Schifanoia è contingentato e sarà consentito ad un massimo di 15 visitatori ogni 30 minuti.

Sempre lunedì 8 febbraio riapriranno anche il Museo della Cattedrale, (dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 13 e dalle 15 alle 18) e Casa di Ludovico Ariosto (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 18).

Palazzina Marfisa resterà per ora chiusa, per consentire l’allestimento di una nuova mostra.

Il Castello Estense riaprirà mercoledì 10 febbraio (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18) e nella Sala dei Comuni i visitatori potranno ammirare la mostra ‘Boldini. Dal disegno al dipinto. Attorno alla Contessa de Leusse’, promossa in collaborazione con la Fondazione Ferrara Arte.

Giovedì 11 febbraio aprirà, infine, il Padiglione d’Arte Contemporanea con la mostra ‘La fotografia 1839-2020. Il libro illustrato dall’incisione al digitale Italo Zannier fotografo innocente’ (dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 17,30).

Le biglietterie dei musei e delle mostre chiuderanno 30 minuti prima.

Per i musei ed il PAC sarà possibile prenotare le visite sul sito: https://prenotazionemusei.comune.fe.it

Il Tempio di San Cristoforo alla Certosa può essere visitato dal lunedì al venerdì quando non sono in corso cerimonie funebri, nell’orario compreso fra le 8,45 e le 16,45. Il sabato e la domenica l’accesso è consentito solo per motivi di culto e per la partecipazione alla Santa Messa.