l'area di sgambamento cani di via Carlo Porta

A seguito del maltempo di questa estate le strutture dell’area avevano subito diversi danni – Le foto dell’area dopo i lavori

Negli scorsi giorni sono terminati i lavori nell’area di sgambamento cani di via Carlo Porta, condotti dalla Cooperativa Città Verde in un intervento che ha visto coinvolti direttamente Ferrara Holding Servizi e l’Amministrazione comunale.

A seguito dei fortunali di questa estate le strutture dell’area avevano subito diversi danni e un primo intervento di ripristino non era stato sufficiente. Per questo motivo è stato ampliato l’intervento, non solo sostituendo le recinzioni danneggiate, ma costruendo due nuovi cancelli finalmente adeguati alle normative per il benessere animale.

Nel dettaglio si è proceduto, oltre alla sostituzione completa della recinzione, con la messa a dimora di pali in ferro zincato e rete verde plastificata, è stato rivisto il tracciato, raccordandolo in maniera più efficace con l’area sportiva confinante. Anche la zona di ingresso all’area ha subito una modifica, con la sostituzione dei cancelli carrabile e pedonale – ora in una posizione più congrua – favorendo l’accesso in sicurezza dei fruitori e dei mezzi di servizio. La bacheca e i cartelli informativi sono stati collocati in una posizione più centrale e meglio visibile.

Ho ricevuto diverse segnalazioni da cittadini preoccupati – spiega l’assessore comunale Alessandro Balboni –. La situazione di degrado dell’area, che si trascinava da anni, era peggiorata dopo i temporali estivi ed è stato quindi necessario intervenire. Aldilà di interventi straordinari come questo, come Assessorato alla Tutela degli Animali stiamo preparando una serie di azioni da realizzare nel corso del prossimo triennio per aumentare il numero di aree di sgambamento cani presenti sul nostro comune, ad oggisicuramente insufficienti e motivo di numerose petizioni e istanze rimaste inascoltate per troppo tempo“.