Automobilista individuato e fermato venerdì scorso nella zona di via Bologna

Nel pomeriggio di venerdì 4 settembre un automobilista, inizialmente rimasto ignoto, nel tentativo di attraversare il passaggio a livello ferroviario di via Fabbri (località Torrefossa) mentre le sbarre si stavano abbassando, le ha danneggiate, allontanandosi poi senza allertare alcuna autorità. 
Dalla pericolosa condotta, che ha messo in pericolo l’incolumità pubblica, è seguito l’immediato blocco dei passaggi a livello sparsi lungo la rete ferroviaria con pesanti ricadute sul traffico cittadino rimasto in alcuni punti, come nella zona di via Bologna, letteralmente bloccato.

Immediatamente la Centrale Operativa della Polizia Locale Terre Estensi ha diramato a tutte le pattuglie una nota di ricerca, indirizzata verso ogni possibile veicolo con danni compatibili con la collisione con le sbarre del passaggio a livello. E proprio nella zona di via Bologna una pattuglia del Corpo ha intercettato e seguito l’automobilista responsabile dell’accaduto, che si stava già recando ad un’officina per far sostituire il parabrezza della propria auto, pesantemente danneggiata dall’impatto.

Raggiunto e messo alla strette dalla Polizia Locale, ha ammesso le proprie responsabilità. Per lui la contestazione di varie e pesanti violazioni del Codice della Strada e la segnalazione al Prefetto di Ferrara (ai sensi dell’art. 128) ai fini dell’eventuale revisione della patente di guida. 
Sul posto è giunta inoltre una pattuglia della Polizia Ferroviaria, allertata dalla Centrale Operativa della Polizia Locale, che ha provveduto ad effettuare gli atti di specifica competenza in ambito ferroviario.