Fermati poi alla stazione di Bologna

Denunciati in stato di libertà due cittadini italiani, un uomo e una donna, per il reato di furto aggravato alla stazione ferroviaria di Ferrara.

Nel pomeriggio di ieri, martedì 10 dicembre, una viaggiatrice straniera si è presentata presso gli uffici del Posto di Polizia Ferroviaria di Ferrara denunciando il furto della borsa, avvenuto poco prima sul terzo binario della stazione. Gli agenti della Polizia Ferrovia hanno allora ricostruito i fatti grazie alle immagini catturate dal sistema di videosorveglianza presente in stazione, individuando così i due soggetti responsabili, i quali subito dopo il furto erano saliti a bordo di un treno regionale diretto a Bologna.

Tutte le informazioni, comprese le immagini ritraenti gli autori del reato, sono state trasmesse in tempo reale al Centro Operativo Compartimentale di Bologna che ha inviato immediatamente alcune pattuglie al binario di arrivo del treno sul quale i due stavano viaggiando.

All’arrivo del regionale alla stazione di Bologna, i due borseggiatori hanno trovato ad attenderli gli operatori della Polizia Ferroviaria, che hanno proceduto al loro accompagnamento in ufficio ed alla relativa denuncia in stato di libertà.

Alla giovane è stata restituita la borsetta con tutto il contenuto.