In occasione della periodica riunione dei rappresentanti delle imprese romagnole

Giovedì 31 gennaio 2019, in occasione della periodica riunione dei rappresentanti delle imprese romagnole, il Comitato Piccola Industria di Confindustria Romagna ha fatto visita al 7° Reggimento Aviazione “Vega”. La delegazione ospitata è stata accolta dal Comandante, Colonnello Marco Poddi, e ha potuto conoscere la realtà di un’unità di volo di punta dell’Esercito Italiano.

Il Comitato ha visitato le componenti operative e manutentive del reggimento, il cui lavoro, disciplinato da un sistema di gestione della qualità della manutenzione degli aeromobili, standardizzato e certificato dalla D.A.A.A (Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità), è alla base dell’efficienza operativa di un reparto che da anni è costantemente impegnato, con i propri equipaggi ed elicotteri, sul territorio nazionale e nei diversi Teatri Operativi.

I commenti

Maurizio Minghelli, presidente dei piccoli industriali romagnoli, ha spiegato soddisfatto al termine della visita: “Abbiamo voluto incontrare un’importante istituzione del territorio, dove lavorano ogni giorno centinaia di persone che con le proprie famiglie vivono e animano la comunità locale. E’ stata un’occasione molto interessante per esplorare un complesso davvero ampio, equivalente a quello di una grande azienda, e conoscerne il modello organizzativo”.

Piena soddisfazione anche per il Comandante del 7° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Vega” , Colonnello Marco Poddi, che ha ringraziato gli ospiti intervenuti, sottolineando l’importanza di visite come queste, che “sono la base per un progresso sinergico e sistemico del Sistema Paese”.

“Questo incontro – ha aggiunto il Comandante – rappresenta una testimonianza concreta della necessità di crescita congiunta tra la Pubblica Amministrazione, in questo caso l’Esercito Italiano, e il contesto socio – industriale romagnolo, realtà apparentemente molto diverse, ma fortemente interconnesse tra loro. Il nostro operato, costantemente a supporto della collettività, è reso possibile grazie anche alla disponibilità di eccellenze tecnologiche prodotte dall’industria italiana, come gli elicotteri AH129 e NH90 che, unite all’elevata preparazione e professionalità dei  nostri equipaggi, operano, ogni giorno, in Patria, per la salvaguardia delle libere istituzioni e fuori dai confini nazionali, in contesti talvolta difficili e ostili, facendo del connubio Difesa e Industria l’elemento essenziale per la stessa sicurezza nazionale”.

 

Di seguito la galleria fotografica dell’incontro