Multa per oltre 4mila euro

Sabato 16 giugno 2018, la Polizia Municipale di Cento,  nel corso di controllo mirato agli autocarri e ai veicoli stranieri, ha fermato un autocarro con targa polacca e conducente ucraino che effettuava un trasporto conto terzi di merce, caricata in Italia e diretta in  Russia.

Tale trasporto avveniva però senza le autorizzazioni previste per i trasporti conto terzi che si effettuano verso i paesi  fuori dalla Comunità Europea. Il conducente ucraino infatti non è stato in grado di esibire agli operatori di Polizia Municipale nessun documento delle autorizzazione ‘CEMPT’ o ‘autorizzazione bilaterale’, specificatamente previste.

Per questo motivo il trasporto è risultato abusivo; l’autocarro è stato sottoposto a fermo amministrativo di tre mesi e la multa per il caso specifico è di oltre 4000 euro.