A Comacchio

Verso le  ore 14:30 di ieri a Comacchio in via XXV aprile, i militari della locale stazione carabinieri, nel contesto di uno specifico servizio di polizia giudiziaria volto al contrasto del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto nella flagranza del reato un 18enne originario del Gambia ma residente a Comacchio presso una struttura di accoglienza gestita da una cooperativa del relativo settore . Il giovane, che risulterebbe essere celibe ed e’ incensurato, in atto si trova sottoposto al sistema di protezione internazionale per i richiedenti asilo ed i rifugiati. Lo stesso, a seguito di una approfondita perquisizione personale, veniva trovato in possesso di sostanze stupefacenti per un peso complessivo di grammi 410 di “marijuana”, abilmente occultati all’interno degli indumenti. Lo stupefacente ovviamente e’ stato sottoposto a sequestro. Il giovane arrestato, in aderenza alle disposizioni impartite dal competente magistrato della procura di Ferrara immediatamente informato del fatto, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del giudizio predisposto con il direttissimo.