A Comacchio

Nell’ambito del piano straordinario di controlli per la notte rosa, coordinato dal Comando Compagnia di Comacchio, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno denunciato, in stato di libertà, all’A.G. estense due bulgari: un 42enne e un 39enne, domiciliati nel salernitano,  entrambi censurati, per resistenza a p.u. e uso di atto falso. I due, non ottemperando all’Alt imposto dai carabinieri, venivano fermati, dopo breve inseguimento, a bordo dell’autovettura Ford Mondeo con targa bulgara ed esibivano il libretto di circolazione con un falso certificato di revisione. I militari, inoltre, hanno denunciato a pl, per guida in stato di ebbrezza alcolica, un 43enne, residente nel milanese, controllato alla guida della propria autovettura Smart e risultato con un tasso alcolemico superiore di oltre il triplo rispetto ai limiti di legge. Patente immediatamente ritirata.

I carabinieri della locale Stazione, nel corso dei controlli alla circolazione stradale hanno denunciato, a pl, alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Ferrara per illecita detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente: un 41enne, del copparese, fermato e controllato a bordo di una Fiat Cubo, in Lido degli Estensi, lungo la S.S. Romea. Il suddetto è stato trovato in possesso di circa 6,3 grammi complessivi di cocaina. Durante il controllo, esteso ad altri giovani sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro ulteriori grammi 2,8 di marijuana e grammi 1 di cocaina. I detentori, un 38enne, residente nel codigorese,  un 29enne, residente nel milanese, un 22enne, residente nel copparese e un 20enne, residente nel ravennate, sono stati segnalati alla Prefettura di Ferrara per uso personale non terapeutico di stupefacente.