Ferrara in fondo alla classifica per il clima in Italia (foto Shutterstock)

L’indagine del Sole 24 Ore colloca la provincia al 99° posto – Male la nebbia, meglio l’umidità relativa

È Bari la città con il miglior clima in Italia, al primo posto della nuova edizione dell’indice del clima del Sole 24 Ore e la provincia di Ferrara si colloca nella parte mediana della classifica al 99° posto. Nel dettaglio Ferrara si colloca al 76° posto per soleggiamento, al 84° per indice di calore, al 90° per le ondate di calore, al 11° per gli eventi estremi, al 66° per brezza estiva, al 31° per umidità relativa, al 31° per raffiche di vento, al 52° per le piogge, al 105° per la nebbia, al 83° per giorni freddi.

La classifica, aggiornata con i dati forniti da 3bmeteo relativi al decennio 2013-2023, viene utilizzata ogni anno nell’indagine della Qualità della vita per raccontare in quale delle 107 città capoluogo si viva meglio dal punto di vista climatico, in base a dieci parametri che misurano le più frequenti condizioni di «bel tempo». I dieci indici che compongono la graduatoria finale sono stati scelti ed elaborati dalla redazione del Sole 24 Ore e validati dal team di esperti meterologici di 3bmeteo.

Per la prima volta un territorio del Mezzogiorno conquista così il primato in un indice sintetico tematico della Qualità della vita, la storica indagine sui territori italiani più vivibili, scalzando Imperia – oggi seconda – che si era posizionata in testa nelle precedenti edizioni: la prima pubblicata nel 2019 con i dati sul decennio 2008-2018 e la seconda pubblicata nel 2022 con i dati sul decennio 2011-2021. Oltre al capoluogo pugliese, altre sei centri urbani del Sud popolano la top ten del benessere climatico: nell’ordine Barletta-Andria-Trani (3ª), Catania (4ª), Pescara (5ª), Chieti (7ª), Brindisi (8ª), Agrigento (9ª), Cagliari (10ª). Per il resto, oltre al capoluogo del ponente ligure, si distingue per il miglior clima anche Livorno (6ª), unica del Centro Italia tra le prime dieci.