Associazione plastic free Ferrara, la raccolta al termine di un'iniziativa sul territorio ferrarese

Domenica 18 aprile 2021 alle 9.15 l’iniziativa di pulizia collettiva sarà dedicata a via XVI marzo a Ferrara

Domenica 18 aprile 2021 è Giornata nazionale Plastic Free. L’obiettivo – spiega Laura Felletti Spadazzi, referente provinciale ferrarese dell’associazione nazionale – sarà rimuovere dall’ambiente in un solo giorno 100mila chilogrammi di plastica e rifiuti, attivando 150 appuntamenti in contemporanea in luoghi diversi d’Italia. Per celebrare questa giornata e dare il proprio contributo al raggiungimento dell’obiettivo, l’associazione Plastic Free Ferrara organizza un’iniziativa di pulizia collettiva alla quale è possibile partecipare, con iscrizione obbligatoria e gratuita. Il luogo scelto si trova nella zona nord ovest di Ferrara al termine di via XVI marzo. L’appuntamento per tutti coloro che si iscriveranno è per domenica 18 aprile 2021 alle 9.15 davanti all’azienda agricola Ca’ Bianca, in fondo a via XVI marzo (arrivando da via Arginone con svolta all’altezza del civico 181) a Ferrara.

Con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Ferrara un altro pezzettino della nostra città sarà pulita dai volontari. Il luogo è stato scelto per puntare il faro sulla problematica degli abbandoni e il lancio dei rifiuti ai bordi delle strade. “Saremo su una complanare non trafficata di via Mandela – raccontano dall’associazione Plastic Free Ferrara –. Nel rispetto della sicurezza, i volontari saranno sempre dal lato esterno, lontani dalla via e protetti dal guard-rail su questa strada sterrata non trafficata che si snoda accanto alla tangenziale ovest. Il luogo della raccolta si presta per dividerci in gruppi ed evitare assembramenti e tutto sarà svolto nel rispetto delle disposizioni di prevenzione Covid-19“.
Per partecipare occorre dotarsi di una mascherina personale, un paio di guanti da lavoro o giardinaggio, una pinza da raccolta (se l’avete). I sacchi li fornirà il gruppo Hera. Per la partecipazione dei minori di 16 anni occorre scaricare, compilare e portare il modulo cartaceo che compare all’atto della registrazione del genitore o tutore.

È importante – sottolinea l’assessore all’Ambiente Alessandro Balboni – tutelare il nostro territorio e mostrare il buon esempio alla cittadinanza. La nostra collaborazione continua, anche alla luce del recente protocollo siglato tra l’amministrazione comunale e l’associazione Plastic free, e faremo tutto il possibile per contrastare l’inciviltà di chi tratta la nostra città come una discarica“.

Per info e iscrizioni: pagina del sito web di Plastic Free Ferrara al linkwww.plasticfreeonlus.it/eventi/18-apr-ferrara/