L’iniziativa questa mattina ha visto al lavoro un gruppo di volontari per la tutela dell’ambiente

Ben 7 chili di mozziconi. Questo il bottino a Copparo di ‘Per un pugno di mozziconi’, che ha unito la tutela ambientale alla solidarietà. Oggi, sabato 10 ottobre, di buon mattino, hanno preso la ramazza, capitanati dall’assessore all’Ambiente Massimo Baraldi, un bel gruppo di volontari: cittadini, rappresentanti di Ail, Avis, Gruppo Scout, Insieme per Caso, Invicta Podismo, Polisportiva Faro e Sportiva Calcio Brazzolo.
Dopo il ritrovo di fronte alla residenza municipale, hanno battuto il paese per raccogliere i mozziconi di sigaretta, che in questo modo non finiranno nelle fogne, nei fiumi e poi nel mare. Davanti alle scuole, nelle piazze, sotto i portici, al parco della fontana monumentale e al parco Curiel: hanno ripulito Copparo, prendendosi così cura della propria comunità.
Durante la mattinata ha fatto tappa anche la staffetta radiofonica con la diretta su Radio Sound. Poi, ad esito di tutto l’impegno profuso, quanto raccolto è stato portato a Ferrara, dove si è tenuto lo scambio dei mozziconi con circa 200 kg di frutta, donata all’emporio solidale il Mantello di Ferrara e Pomposa.