Sciopero di bus e corriere giovedì 11 aprile
(foto Shutterstock.com))

I servizi di bus e corriere TPER di Bologna e Ferrara non saranno garantiti dalle 13.00 alle 16.30

Le segreterie territoriali di Bologna e Ferrara delle OO.SS. FILT-CGIL e UIL-TRASPORTI hanno comunicato l’adesione allo sciopero nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori del Trasporto Pubblico Locale indetto dalle Federazioni Nazionali degli stessi sindacati per giovedì 11 aprile.

Si riportano di seguito le modalità previste per servizi di bus e altre attività di competenza di Tper:

Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 13.00 alle ore 16.30 di giovedì 11 aprile.

Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti.

Più precisamente, prima dello sciopero:

  • per i bus urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 12.45.
  • per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria, o dall’autostazione, fino alle ore 12.50.
  • per i mezzi urbani, extraurbani e del servizio Taxibus di Ferrara saranno garantite solamente le corse dai capilinea periferici, centrali e intermedi con orario di partenza fino alle ore 12.45.

Negli orari di sciopero, al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore.

Lo sciopero riguarda anche il personale dedicato al servizio “Marconi Express”, il cui servizio potrebbe non essere garantito, per effetto dell’astensione dei lavoratori, dalle ore 13.00 alle ore 16.30.

L’Azienda adotterà ogni misura tecnico-organizzativa utile ad agevolare, al termine dello sciopero, un più celere ed integrale ripristino del servizio.