Incontro in comune per il marchio SPAL
Una foto dell'incontro di ieri in comune per il marchio SPAL

Ampia disponibilità delle parti nel trovare una soluzione condivisa

Si è tenuto ieri pomeriggio presso la residenza comunale il tavolo, presieduto dall’assessore allo Sport Andrea Maggi, tra Comune di Ferrara, la società Spal, la Curva Ovest e il Coordinamento Spal Clubs, in merito alle possibili forme di tutela del marchio figurativo al fine di garantire il legame indissolubile tra la città di Ferrara e il marchio custodito dalla società SPAL.

Sotto la supervisione del Comune di Ferrara, che ha chiamato a supporto dell’incontro l’esperto di diritto sportivo, l’avvocato Ernesto Russo, è emersa un’ampia disponibilità delle parti nel trovare una soluzione condivisa, valutando una formula che soddisfi le reciproche istanze. 

È stato pertanto concordato tra tutti i presenti all’incontro di proseguire il confronto attraverso successivi incontri per individuare una soluzione condivisa che possa contemperare le rispettive esigenze, attraverso un percorso tra Società, Curva e Amministrazione comunale che garantisca la tutela del marchio e il suo storico, indissolubile e identitario legame col territorio.