La presentazione di "Sfoglini e Sfogline della solidarietà"

Domenica 3 settembre giornata all’insegna della sfoglia nel cortile del Castello Estense

La quarta edizione della “Gara di Sfoglini e Sfogline della solidarietà” a sostegno della Fondazione ADO è stata presentato oggi nella Sala dell’Arengo del Comune di Ferrara con l’annuncio di una sopresa: la presenza domenica 3 settembre di Igles Corelli Maestro indiscusso della ristorazione italiana, 5 stelle Michelin, volto noto di Gambero Rosso Channel col programma “Il gusto di Igles” dal 2018 coordinatore del comitato scientifico di Gambero Rosso Academy nel segno della “Cucina Circolare” https://www.iglescorelli.it/

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti l’assessore al turismo Matteo Fornasini, il Presidente della Provincia Michele Padovani, la consigliera della Fondazione Ado Sabina Mirabella, la direttrice Didattica e fondatrice dell’Accademia della sfoglia Rina Poletti, Paola Lazzari dell’associazione Sfogline di Bologna e provincia, la presidente dell’associazione culturale Le Mariette di Casa Artusi Verdiana Gordini, il presidente del Centro La Scuola aps Maurizio Passerini, il presentatore dell’evento e Ceo di Stileventi Group srl Roberto Ferrari e il dirigente scolastico dell’istituto “Orio Vergani” Massimiliano Urbinati.

Nel corso della presentazione, l’assessore al turismo Matteo Fornasini ha dichiarato:”ringrazio il Presidente della Provincia Padovani per la disponibilità del Castello Estense concessa per ospitare questa importante iniziativa, come tutte le istituzioni pubbliche e le realtà associative private che concorrono alla quarta edizione di una manifestazione capace di coniugare solidarietà e valorizzazione dei frutti del territorio.

Personalmente sono molto legato alla Gara delle Sfogline perché era un obiettivo sin dalla prima edizione quello di poter approdare alla sua location nel cortile del Castello perché luogo simbolo dove si può mettere meglio in vetrina la trasformazione delle produzioni agricole e alimentari del ferrarese con la loro valorizzazione a fini turistici in luoghi, appunto, simbolo.

Questo perché come Comune puntiamo molto su una politica di valorizzazione culturale, storica, economica, turistica delle ben diciotto IGP e DOP  che caratterizzano -con il numero più alto in assoluto- la provincia di Ferrara sulle quarantaquattro eccellenze agro-alimentari riconosciute in regione Emilia-Romagna”.

Sulla scia del successo delle precedenti edizioni, la manifestazione benefica torna nel monumento simbolo della città estense e cresce sempre di più, trasformando la sfida al mattarello in una intera giornata all’insegna della sfoglia.

Alla conferma degli eventi ormai collaudati e apprezzati (gara, area bimbi, show cooking…) si aggiunge infatti un corso di sfoglia per attrarre chi ancora non ha le ‘mani in pasta’.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Ferrara e della Regione Emilia-Romagna, ed è realizzata grazie alla fondamentale collaborazione dell’Accademia della Sfoglia, dell’Associazione Sfogline di Bologna e provincia, della Pro Loco di Massa Lombarda, delle Mariette di Forlimpopoli, dell’APS La Scuola e dell’Istituto Vergani Navarra.