Sabato 28 settembre dedicato alla tutela dell’ambiente e della città

A Ferrara la mattinata di sabato 28 settembre 2019 sarà dedicata alla tutela dell’ambiente e al coinvolgimento attivo dei cittadini per avere una città più curata. La manifestazione “Ferrara mia – Insieme per la cura della città”, giunta alla sua terza edizione, è organizzata dal Comune di Ferrara in collaborazione con il circolo di Legambiente ‘il Raggio Verde’ e con Hera Ferrara, nell’ambito di Puliamo il Mondol’edizione italiana di ‘Clean up the World’ – il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo.

Anche quest’anno la manifestazione vedrà il coinvolgimento di singoli cittadini, associazioni e gruppi di volontariato con l’obiettivo comune di contribuire, con piccoli interventi di pulizia, a rendere più decorose alcune aree della nostra città, degradate dall’incuria di pochi. Obiettivo importante dell’evento è, infatti, la sensibilizzazione e il coinvolgimento di tutti affinché il rispetto per l’ambiente in cui viviamo diventi una vera priorità. A questo proposto, l’assessore all’Ambiente Alessandro Balboni ha dichiato che ”La tutela dell’ambiente è una delle priorità di questa Amministrazione ed è per questo necessario, non solo porre in essere azioni sul piano amministrativo, ma anche coinvolgere attivamente i cittadini nella presa di coscienza del proprio ruolo attivo nella tutela dell’ambiente”.

Questa iniziativa è realizzata anche grazie al progetto “Educazione alla cittadinanza e beni comuni“, promosso da ARPAE attraverso i Centri di Educazione alla Sostenibilità dell’Emilia Romagna. L’amministrazione, grazie alla collaborazione con Hera, metterà a disposizione i materiali e gli strumenti necessari.

 

Le zone proposte per la pulizia sono:
Via Darsena – Darsena City – area verde lato canale
Viale Costituzione – parco pubblico
Via Ticchioni – sottomura
Via Mameli, Via San Giacomo – sottomura
Sottopassaggio via Aldo Ferraresi – Via Saragat
Via Ippodromo – pulizia area verde
Viale Po – sottomura viale Po, Viale Belvedere
Via Divisione Garibaldina – pulizia area verde
Via Recchi
Via Modena – da Via Pontida vs stazione FS
Viale Alfonso d’Este – tratto Bagni Ducali, Porta Mare
Via Canapa, accessi al Parco Urbano e zone limitrofe
Via Morante – via Massari pulizia area verde Parco Schiaccianoci  

All’interno del modulo di iscrizione sarà inoltre possibile proporre aree diverse da quelle individuate da parte di gruppi composti da almeno 8 partecipanti.

 

Grazie a EcorNaturaSì, azienda leader del biologico e del biodinamico, ogni partecipante riceverà una retina riutilizzabile per l’ortofrutta, un piccolo ma significativo contributo alla riduzione dei sacchetti monouso.
Oltre a questa iniziativa, Legambiente ha ideato assieme a NaturaSì con il patrocinio del Ministero dell’ambiente, il progetto “Plastic Free”, un nuovo passo in avanti per praticare concretamente la strategia europea per la lotta all’inquinamento da plastica, al centro della direttiva europea sul monouso in via di approvazione.

 

L’appuntamento è aperto a tutti e si cercano volontari per rendere più pulita la città estense! Per partecipare è necessario comunicare la propria adesione compilando il modulo online pubblicato sulla pagina del Centro Idea del sito del Comune di Ferrara, all’indirizzo https://servizi.comune.fe.it/index.php?id=9379.