Precedentemente erano state censite le aule per verificare quali ne fossero sprovviste

Sono 385 i crocifissi ordinati dal Comune di Ferrara guidato dal sindaco leghista Alan Fabbri (insediatosi il 9 giugno scorso), in vista dell’avvio dell’anno scolastico, per le aule che ne erano sprovviste.

La notizia è stata riportata nei giorni scorsi da Il Resto del Carlino ed è rimbalzata sui media nazionali. Secondo il quotidiano la spesa complessiva sarebbe stata di 1.703 euro.

Il sindaco ha affermato di aver fatto lo stesso quando era alla guida del Comune di Bondeno.