Dalla Polizia

La Digos di Bologna e Ferrara, in esecuzione di un mandato di cattura internazionale, ha arrestato nel capoluogo estense un fratello di Ahmed Hanachi, l’attentatore che a Marsiglia ha ucciso le cugine Marianne e Laura. L’uomo è Anis Hannachi, 25 anni: è accusato di partecipazione ad associazione terroristica e complicità nel delitto, spiegano  l’agenzia Ansa e i maggiori quotidiani. Il giovane è stato bloccato sabato sera dalla Polizia. L’arresto è arrivato al termine di una complessa attività investigativa coordinata dal Servizio centrale per il contrasto al terrorismo esterno dell’Antiterrorismo con la collaborazione delle autorità francesi, con il coinvolgimento della Procura nazionale antimafia e antiterrorismo e della procura di Roma. Anis Hannachi è ora a disposizione della procura generale presso la Corte d’appello di Bologna.