La donna ha subito un trauma toracico

Nella mattinata del 22 agosto, la Stazione Carabinieri di San Bartolomeo in Bosco ha denunciato in stato di libertà un minorenne di 16 anni resosi responsabile dei reati di rapina e lesioni personali. Il giovane, disoccupato e con probabili problemi legati alla dipendenza dagli stupefacenti, al fine di impossessarsi di una somma di 10 Euro, all’interno della propria abitazione ha strattonato violentemente la madre scaraventandola a terra e provocandole un “trauma toracico chiuso”, giudicato guaribile in gg. 7 dal personale medico del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Cona.