A Jolanda di Savoia

Nella giornata di ieri in Jolanda di Savoia, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Copparo e quelli della locale Stazione Carabinieri deferivano in stato libertà alla competente Procura della Repubblica, per il concorso nel possesso ingiustificato di oggetti atti alla effrazione, un uomo svedese classe 1971 ed un coetaneo italiano, entrambi residenti a Firenze i quali venivano controllati in tarda serata alla guida di un autocaravan nel mentre si aggiravano per le vie cittadine. A seguito di ispezione veicolare e personale, venivano trovati in possesso (ingiustificato per le circostanze di tempo e luogo) di numerosi cacciaviti, palanchini  e chiavi, ritenuti idonei all’effrazione di serrature e quindi per la commissione di reati contro il patrimonio. Il materiale è stato sottoposto a sequestro mentre i due uomini sono stati segnalati per l’emissione di un provvedimento di foglio di via obbligatorio dal Comune di Jolanda i Savoia.