Intervento della Squadra Mobile

Un alessandrino 36enne, spiega la Questura in una nota stampa, è stato denunciato in stato di libertà da personale della Squadra Mobile per il reato di truffa on line commesso nei confronti di un ferrarese. Quest’ultimo aveva denunciato di aver pagato tramite bonifico bancario a favore dell’indagato la somma di 725 euro, concordata per la fornitura di ammortizzatori per auto acquistati on line. Effettuato il pagamento tali ricambi non venivano consegnati anche dopo reiterate richieste.