Appuntamento sabato 30 luglio

Nuovo appuntamento nell’ambito della rassegna estiva di Teatro per Bambini e Famiglie Favole sotto gli alberi: sabato 30 luglio alle 21,15, nel Giardino delle Duchesse (ingresso da Via Garibaldi, 6 – Ferrara), è in scena: “Rodarissimo” della compagnia reggiana Teatro dell’Orsa.

Come è spiegato in una nota, lo spettacolo, adatto a tutti i bambini dai 5 ai 10 anni, è recitato e animato dall’attrice reggiana Monica Morini che, con costumi, oggetti e immagini molto originali, porterà avanti questa kermesse dedicata a Gianni Rodari accompagnata da un colorato e strampalato pianoforte suonato  dalla giovane Claudia Catellani. Le storie, le fole, le filastrocche selezionate sono tratte dai più famosi fra i libri del maestro come Favole al telefono, Tante storie per giocare, La grammatica della fantasia e vengono qui proposte al pubblico dei bambini in una chiave ludica e leggera, un vero patchwork di rime, canzoni e musica per raccontare ai bambini le avventure de “lo zoo delle fiabe con le bestie più rare”, di “Giovannino Perdigiorno che finisce nel paese con le esse davanti”, di “Pulcinella che viaggia nel paese dei gatti” o di “Alice Cascherina che cade ovunque, anche in mare”. Insomma Una girandola di storie accompagnate da musica, parole, immagini e colori, per raccontare fiabe dove le strade ti portano lontano, i tamburi fanno ballare civette e briganti, gli “scannoni” invece di sputar fuoco e far la guerra, la disfano.

“… Le storie servono proprio perché in apparenza sembrano non servire a niente” diceva Gianni Rodari, “… servono alla poesia, alla musica e all’uomo intero o meglio ancora a completare l’uomo. Un tempo per ridere, incantarsi e raccogliere semi di fantasia, che metteranno gemme e radici.”

 

Il Teatro dell’Orsa di Reggio Emilia, nato nei primi anni ’90 e fondato da Monica Morini e da Bernardino Bonzani opera  nell’ambito del Teatro di Ricerca, e di Narrazione per adulti e ragazzi. Nell’ambito del Teatro Ragazzi, il Teatro dell’Orsa si forma inizialmente grazie alle collaborazioni con alcuni fra i maggiori artisti italiani come Marco Baliani, Letizia Quintavalla, Bruno Stori e con il Teatro delle Briciole e Teatro Gioco Vita. In seguito realizza numerose narrazioni e spettacoli rappresentati nei circuiti nazionali che si avvalgono della collaborazione di Franco Tanzi, mimo, scenografo e costruttore di macchine teatrali, e spesso incentrati sui temi della storia recente e della memoria civile con spettacoli sul tema della resistenza, della Shoa e della violenza sulle donne che conseguono importanti riconoscimenti nazionali. Nel 2003, nell’ambito di Scenario, il più importante riconoscimento teatrale nazionale riservato alle nuove compagnie, la compagnia consegue il Premio Ustica per il Teatro di impegno civile e sociale per lo spettacolo “Cuori di Terra – Memoria per i sette fratelli Cervi”.

Per i ragazzi, la cifra stilistica narrativa di Monica Morini privilegia sempre un personale e particolare stile narrativo intenso e carico di emozioni, spesso caratterizzato da musica eseguita dal vivo sulla scena e da tematiche giocose, ironiche e contemporanee. Nel 2014 lo spettacolo “C’era una volta un re… No! C’era una volta una principessa” con fiabe di protagoniste femminili emancipate, riceve il Premio miglior spettacolo 33° Festival del Teatro per i Ragazzi Padova. Lo spettacolo “A ritrovar le storie” ispirato all’omonimo libro di Monica Morini e Annamaria Gozzi finalista Premio Andersen 2015, viene selezionato come progetto speciale al Festival I Teatri del Sacro 2015 a Lucca e in seguito presentato al Festival Internazionale di Narrazione di Arzo (Svizzera) e al Festival Filosofia a Moden

 

 

 

 

In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà presso la Sala Estense, nella vicina Piazza Municipale.

 

 

 

La rappresentazione si svolgerà alle ore 21,15.

L’ingresso è di € 5,00 per i bambini e di € 6,00 per gli adulti.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso la Sala Estense di Piazza Municipale.

 

 

Informazioni: Il Baule Volante – Andrea Lugli – Paola Storari 0532/770458 – 347/9386676.

ilbaulevolante@libero.it www.ilbaulevolante.it